Il falegname

Nel passato il falegname lavorava tutto artigianalmente: a mano segava le assi e le inchiodava, anche per lavori pesanti, come la realizzazione di armadi e portoni, con il cacciavite a mano, mandava giA? grosse viti per farle penetrare profondamente nel legno che talvolta era tenero come quello d’abete, ma spesso duro come il castagno o il noce. http://www.nygatan16.se/?p=8555
La tecnica tradizionale prevede lai??i??utilizzo di attrezzi manuali mentre nella falegnameria moderna, intesa come lavorazione del legno per la produzione industriale di manufatti, vengono impiegate macchine e a moderne attrezzature meccaniche.
Per secoli il materiale principe dellai??i??attivitAi?? di questo artigiano A? stato il legno massello, nelle diverse essenze offerte dalla natura, da alcuni decenni perA? sono stati inseriti nella produzione di mobili e infissi della falegnameria semi-lavorati piA? a buon mercato, agglomerati di legno come il multistrato, il truciolato, il lamellare e lai??i??MDF.

http://heritagesofas.co.uk/?p=11808

http://mindfulparenthood.org/how-much-carbozyne-2/

Video tutorial